9 Ott 2019 16.07

Manuel Bortuzzo, 16 anni agli aggressori

Condannati a 16 anni di carcere, con rito abbreviato, Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, accusati del tentato omicidio di Manuel Bortuzzo, il nuotatore 19enne raggiunto da un colpo di pistola lo scorso febbraio, nella zona dell'Axa, a Roma. Dovranno anche risarcire la vittima con 300mila euro.

Per l’accusa, si tratta di un delitto premeditato e aggravato da abietti e futili motivi. Ai due viene contestato anche il tentato omicidio della fidanzata di Bortuzzo, Martina Rossi. Il giovane nuotatore, che oggi non era presente in aula, dopo l'incidente ha perso l'uso delle gambe.

Cronaca