25 Gen 2023 11.26

Il Papa: 'Le leggi contro l'omosessualità sono ingiuste, alcuni vescovi sbagliano'

Papa Francesco torna a parlare di omosessualità. Il pontefice ha
criticato come "ingiuste" le leggi che la criminalizzano e ha invitato i vescovi cattolici ad accogliere le persone Lgbtq nella Chiesa. "Essere omosessuali non è un crimine", ha detto Francesco in un'intervista con l'Associated Press. Bergoglio ha definito "peccato" quello dei vescovi che sostengono leggi che discriminano la comunità gay.

Esteri