12 Ago 2022 09.50

Ucraina, nuovi scambi di accuse Mosca-Kiev sulla centrale di Zaporizha

Il rischio di disastro nucleare con i bombardamenti sulla centrale di Zaporizha al centro del consiglio di sicurezza dell'Onu: è scambio di accuse tra Kiev e Mosca. L'ambasciatore russo Nebenzia punta il dito sul contrattacco ucraino che potrebbe provocare un "disastro nucleare paragonabile a Chernobyl". Solo il ritiro completo dei russi... garantirebbe la sicurezza nucleare di tutta l'Europa" ha detto il presidente Zelensky nel suo consueto videomessaggio.

Fonti militari ammettono che "La centrale termica e i serbatori d'acqua del sistema di raffreddamento del reattore sono stati parzialmente danneggiati" nei raid. Gli Stati Uniti premono affinchè la visita degli ispettori dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica abbia luogo il prima possibile.

Ascolta il servizio di Daniela Ubaldi

Esteri