14 Gen 2021 17.11

Crisi di governo. Conte al Quirinale: chiarimento politico in Parlamento

Gli sviluppi della crisi di governo aperta ieri da Renzi con il ritiro delle ministre di Italia Viva. Conte si è recato al Quirinale intorno alle 16 per un confronto di circa mezz'ora. E' salito al Colle, non per presentare le dimissioni. Il premier avrebbe manifestato al capo dello Stato l'intenzione di andare in Parlamento per un chiarimento politico. Conte ha deciso poi di assumere l'interim dell'Agricoltura. Per questo serve un decreto del capo dello Stato. Per il ministero della Famiglia è invece sufficiente un passaggio di deleghe. E Pd e Cinquestelle oggi hanno riunito i loro vertici. Forte preoccupazione nei Dem, che non escludono uno scenario di elezioni anticipate a giugno. "Impensabile qualsiasi collaborazione con la destra" precisa Zingaretti, che poi bacchetta Renzi: "Italia Viva inaffidabile in qualsiasi scenario si possa immaginare". Dure critiche anche dal Movimento: "Crisi assurda, si chieda scusa agli italiani". Il centrodestra unito chiede a Conte di riferire in Parlamento. Ascolta il servizio di Cristina Scarpa

Politica