16 Dic 2020 08.36

L'Europa celebra Beethoven: oggi i 250 anni dalla nascita del compositore

Titano della musica, rivoluzionario romantico dalla vita splendida e tormentata, conclusa in solitudine e ristrettezze Ludwig van Beethoven è il protagonista di centinaia di omaggi, tra eventi digitali, registrazioni e studi, a 250 anni dalla nascita. Il compositore dell'Inno alla gioia era nato il 16 dicembre 1770 a Bonn, in Germania. Si tratta di una data incerta desunta dal giorno del battesimo che è il 17 dicembre.

La sua statura fu subito chiara ai contemporanei: monarchi e potenti d'Europa riuniti al Congresso di Vienna resero onore al compositore tedesco nel 1815 ben prima della sua morte. E non è un caso che il celebre brano nel movimento della Nona sinfonia, sia stato scelto come Inno d'Europa. La sfilza di concerti e spettacoli nell'anno delle celebrazione è stata decimata dalle restrizioni anticovid. Ma canali televisivi e radio non mancano di dedicargli una programmazione speciale mentre si svolgerà a porte chiuse - domani all'Opernhaus della città natale - il concerto dell'anniversario - con Daniel Barenboim a dirigere il Piano Concerto n. 3 e la celebre Quinta Sinfonia.

Cultura & Spettacolo