23 Mag 2020 09.00

Attenzione alta nel week end per il rischio affollamenti e ripresa dell'epidemia

Con divieti e norme declinate su scala regionale e locale, l'Italia affronta un week end di piena primavera, il primo post lockdown. Niente assembramenti e controlli antimovida intensificati nelle principali città. Nel mirino la distanza minima e l'uso delle mascherine su cui sono chiamati a vigilare i gestori degli esercizi commerciali.

Controlli serrati nelle zone dei locali a Roma. Presenze contingentate nella piazza principale a Brescia - città particolarmente colpita. La regione Basilicata con una nuova ordinanza sposta al 3 giugno la riapertura di palestre, centri sportivi, centri benessere e centri termali, che dovevano riprendere lunedì. Approvati invece i protocolli di sicurezza in Emilia-Romagna riaprono da lunedì parchi tematici acquatici, giardini zoologici, luna-park e attrazioni dello spettacolo viaggiante

Cronaca