10 Gen 2020 15.50

Italiano ucciso a calci e pugni in Romania, procura Roma apre fascicolo

Un 63enne italiano è stato ucciso a calci e pugni il 30 dicembre scorso in Romania. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo. Autori del pestaggio mortale due 22enni, che avrebbero agito su richiesta della moglie della vittima. La donna indagata, 32enne romena, avrebbe pagato 500 euro agli aggressori per compiere il delitto.

Esteri