L’Aja, Israele prenda misure contro atti di genocidio

0
25
Palestinians inspect destruction after an Israeli bombing of El- Rawagh family house in Nusairat, Gaza on January 26, 2024. Several buildings were collapsed or heavily damaged after the attack. Photo by Omar Ashtawy apaimages//APAIMAGES_apa011007/Credit:Omar Ashtawy apaimages/SIPA/2401261556 (Nusairat - 2024-01-26, Omar Ashtawy apaimages/SIPA / ipa-agency.net) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ha ordinato a Israele di “prendere tutte le misure per prevenire qualunque atto di genocidio”. Ma non ha deciso per un cessate il fuoco. “E’ uno sviluppo importante che contribuisce a isolare Israele e a denunciare i suoi crimini”, ha commentato Hamas che ha diffuso un nuovo video di tre donne israeliane ostaggio a Gaza..Il titolo del filmato è ‘Il tempo stringe’ e mostra una clessidra che si sta svuotando. Nella Striscia intanto continuano gli attacchi: i morti salgono a 26mila con l’esercito israeliano che ha ordinato l’evacuazione degli abitanti di diverse zone di Khan Yunis.