Ucciso a Palermo in una rissa, fermato un ventenne

0
35

Fermato a Palermo un 20enne per l’omicidio di un coetaneo nel corso di una rissa, dopo la serata in una discoteca di Balestrate. Il giovane davanti agli inquirenti ha ammesso di aver colpito la vittima con cui aveva avuto una discussione, ma che non voleva uccidere. Disposta l’autopsia sul corpo del giovane, che sarebbe stato colpito con diversi calci una volta finito a terra. Gli amici hanno chiamato l’ambulanza ma i soccorsi sono stati inutili. Il ragazzo è figlio di “Nini” Bacchi, conosciuto come il re delle scommesse online, finito nell’inchiesta antimafia Game Over