Usa e GB attaccano postazioni Houti 

0
69
Pictured: GV,General View Ref: SPL10669430 110124 NON-EXCLUSIVE Picture by: Osamah Yahya/ZUMA / SplashNews.com Splash News and Pictures USA: 310-525-5808 UK: 020 8126 1009 eamteam@shutterstock.com World Rights, No Argentina Rights, No Belgium Rights, No China Rights, No Czechia Rights, No Finland Rights, No France Rights, No Hungary Rights, No Japan Rights, No Mexico Rights, No Netherlands Rights, No Norway Rights, No Peru Rights, No Portugal Rights, No Slovenia Rights, No Sweden Rights, No Taiwan Rights, No United Kingdom Rights (Sanaa - 2024-01-11, Osamah Yahya/ZUMA / SplashNews.com / ipa-agency.net) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Scontro aperto tra gli Houthi yemeniti, che da tre mesi mettono a rischio la navigazione commerciale sul mar rosso e alcune potenze occidentali. Nel corso della notte aerei e navi degli Usa e della gran Bretagna, con il sostegno logistico di altri paesi, hanno colpito basi degli Houthi nello Yemen, “Puntiamo a ripristinare la normale navigazione nel mar rosso” fa sapere Joe Biden. Replica il portavoce ufficiale degli Houthi, “I paesi che ci hanno attaccato pagheranno un alto prezzo e noi – ha detto Muhammad Abdul Salam – Continueremo a prendere di mira le navi israeliane fino alla fine dell’aggressione contro Gaza”.